Indice degli argomenti

  • Introduzione

  • INIZIO DELLE LEZIONI AA 2017/2018

    Le lezioni del corso di Chimica Fitoterapeutica si terranno nel secondo semestre sia per gli studenti iscritti al III anno del vecchio corso sia per gli studenti iscritti al II anno del nuovo corso. 

    Con un avviso successivo verrà comunicato il giorno d'inizio delle lezioni e gli orari. 


    • AVVISO

      ASTENSIONE DALLO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI NELLA SESSIONE AUTUNNALE

      A causa della mia adesione allo sciopero, l'appello previsto per il 12 settembre non si terrà. Il 27 settembre verrà aperto un appello straordinario.

      • Prof. Nicoletta DESIDERI

        Professore Associato

        SSD: CHIM/08 - chimica farmaceutica

        Struttura di afferenza:
        Dip. di Chimica e Tecnologie del Farmaco

        Tel: 0649913892 Email: nicoletta.desideri@uniroma1.it
        Fax:

        Ricevimento studenti:

        Lunedì dalle ore 15.00 alle 17.00.

         

        Interessi:
        Sintesi di composti di interesse farmaceutico




        Chimica Fitoterapeutica
           
        Docente Prof. Nicoletta DESIDERI (Titolare del corso)
        Anno 3° anno
        Tipologia Caratterizzante
        Crediti/Valenza 9
        SSD CHIM/08 - chimica farmaceutica
        Anno Accademico 2014/2015
        Periodo didattico Primo semestre
         

        Orario lezioni

        GiorniOreAula
        Lunedì 11.00-13 Aula L di Matematica
        Martedì 9:00 - 11:00 Aula C Carelli Facoltà di Farmacia
        Venerdì 11:00 - 13:00 Aula C Carelli Facoltà di Farmacia
        Le lezioni avranno inizio martedì 6 Ottobre alle ore 9 e proseguiranno secondo l'orario indicato

        • Materiale didattico Prof. Morera

          • Appelli d'esame


            • 16 Gennaio 2017           ore 12.30
            • 2 Febbraio 2017            ore 12.30
            • 5 Aprile 2017               ore 12.30
            • 12 Giugno 2017             ore 12.30
            • 3 Luglio 2017                 ore 12.30
            • 12 Settembre 2017      ore 12.30
            • 6 Novembre 2017         ore 12.30
            • Programma

              Università degli Studi di Roma – La Sapienza

              Facoltà di Farmacia e Medicina

              Corso di Laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate

              Scienze Erboristiche

              Programma del corso di “Chimica Fitoterapeutica” (Prof. Enrico Morera)

              AA 2016-2017

               

              PARTE GENERALE

              Definizione, natura ed impieghi dei farmaci. Farmaci di origine naturale e sintetica. Le piante come fonte di farmaci e di loro precursori. Genesi, sviluppo, classificazione e nomenclatura dei farmaci. Farmaci orfani. Brevetti sui farmaci. Momenti d’azione dei farmaci: fase farmaceutica, fase farmacocinetica e fase farmacodinamica. Farmacocinetica. Assorbimento dei farmaci. Membrane biologiche. Passaggio dei farmaci attraverso le membrane: trasporto convettivo, diffusione passiva, legge di Fick, influenza della ionizzazione, diffusione facilitata e trasporto attivo. Distribuzione ed escrezione dei farmaci. Metabolismo dei farmaci. Reazioni metaboliche della fase I: ossidazioni e riduzioni microsomiali e non microsomiali, reazioni idrolitiche. Reazioni metaboliche della fase II: glicuronazione, solfoconiugazione, coniugazione ippurica, sintesi mercapturica, acetilazione e metilazione. Escrezione dei farmaci. Farmacodinamica. Definizione e natura dei recettori dei farmaci. Concetti di agonista ed antagonista. Superfamiglie recettoriali. Meccanismi di trasduzione del segnale. Legami farmaco-recettore: legami covalenti, interazioni elettrostatiche, legami idrofobico ed a trasferimento di carica. Inibitori enzimatici: inibitori reversibili, marcatori per affinità, inibitori basati sul meccanismo. Stereochimica ed attività farmacologica: concetti di eutomero e distomero, rapporto eudismico, modello di Easson-Stedman, conformazione farmacofora.

               

              PARTE SISTEMATICA

              FARMACI ANTIINFETTIVI: Generalità e classificazione.

              Antiprotozoari. Generalità sui protozoi.

              Antimalarici. Ciclo biologico dei parassiti della malaria. Alcaloidi della corteccia di china. Derivati della 4-aminochinolina: clorochina. Derivati fluorenilmetanolici: lumefantrina. Derivati chinolinometanolici: meflochina. Derivati della 8-aminochinolina: primachina. Artemisinina e suoi derivati.

              Antiamebici. Ciclo biologico dell'ameba nell'uomo. Antiamebici sistemici: emetina e deidroemetina.

              FARMACI ANTINEOPLASTICI

              Generalità e classificazione. Composti d’origine vegetale: Alcaloidi della vinca: vinblastina, vincristina, vinorelbina. Taxani: paclitaxel, docetaxel, cabazitaxel. Derivati della podofillotossina: etoposide.

              FARMACI ATTIVI SULLA NEUROTRASMISSIONE COLINERGICA

              Recettori colinergici: tipologia, localizzazione e funzionamento dei recettori nicotinici e muscarinici. Biosintesi, rilascio e biodegradazione della ACh. Farmaci ad azione diretta e indiretta. Pilocarpina. Agenti colinomimetici ad azione indiretta: AChE e suo meccanismo di idrolisi enzimatica. Inibitori reversibili della AChE: fisostigmina, neostigmina, piridostigmina. Antagonisti muscarinici. Alcaloidi del tropano e loro derivati: atropina, iosciamina, ioscina, omatropina, omatropina metil bromuro, scopolamina butil bromuro, ipratropio. Studi SAR sull’atropina e farmaci da essi derivati: propantelina, clidinio bromuro, flavoxato, prociclidina, triesifenidile, orfenandrina. Antagonisti nicotinici: ganglioplegici (esametonio), bloccanti neuromuscolari depolarizzanti (decametonio, sussametonio) e non-depolarizzanti: d-tubocurarina, pancuronio, atracurio.

              FARMACI ATTIVI SULLA NEUROTRASMISSIONE ADRENERGICA

              Recettori adrenergici: tipologia e localizzazione. Principali effetti farmacologici derivanti dalla stimolazione dei vari sottotipi recettoriali. Biosintesi, immagazzinamento, rilascio e catabolismo della nor-adrenalina (NA). Farmaci ad azione diretta e indiretta. Principali impieghi terapeutici dei farmaci agenti sul sistema adrenergico. Agonisti ad azione mista: efedrina, pseudo-efedrina. Alcaloidi della Rauwolfia: derivati naturali e semisintetici. Yoimbina. Alcaloidi dell’ergot: ammidi semplici (ergometrina, metilergometrina, metisergide, LSD); derivati peptidici: ergotamina, ergocristina, ergocriptina, ergocorniina, bromocriptina. Principali impieghi terapeutici.

              ALCALOIDI XANTINICI

              Caratteristiche strutturali e loro ottenimento. Proprietà farmacologiche. Derivati semisintetici.

              ANALGESICI OPPIOIDI

              Alcaloidi dell’oppio a struttura fenantrenica e benzilisochinolinica. Morfina: caratteristiche strutturali e farmacologiche. Recettori degli oppioidi: classificazione, localizzazione e caratteristiche biochimiche e farmacologiche. Oppioidi endogeni: encefaline, endorfine, dinorfine. Studi SAR sulla morfina e suoi derivati. Codeina. Oppiacei derivanti da semplificazioni molecolari.

              TESTI CONSIGLIATI

              ·         G.L. Patrick: Chimica Farmaceutica, EdiSES


              • Argomento 8

                • Argomento 9

                  • Argomento 10