Indice degli argomenti

  • Introduzione

  • AA 2017-2018 - Inizio Lezioni di Chimica Analitica e Complementi di Chimica Generale ed Inorganica

    Le lezioni di Chimica Analitica e Complementi di Chimica Generale ed Inorganica (FARMACIA M-Z)  inizieranno martedì 10 Ottobre 2017 alle ore 15.00  in Aula D Plesso Tecce .

    Le lezioni proseguiranno con il seguente orario: 

    Martedi 15-18 Aula D Plesso Tecce

    Giovedi 11-14 Aula A Plesso Tecce


    • Argomento 2

      .

      Argomento 1

      .

      Argomento 1

      Prof. Federico PEPI

      Professore Associato
      SSD: CHIM/03 - chimica generale e inorganica

      Tel:

      0649913119

      Email:

      federico.pepi@uniroma1.it

      Fax:

      0649913602

      Skype:

      fepepi

       

      Presso:

      • Area Farmaceutica
      • Corso di Laurea in Farmacia

       

      Corsi di insegnamento:

      Chimica Analitica e Complementi di Chimica Generale ed Inorganica (M-Z)

       

      Ricevimento studenti:

      Giovedì 15-17

       

      Struttura di afferenza:

      Dip. Chimica e Tecnologie del Farmaco

       

      Proposte di tesi, tirocini e stage:

      Funzionalizzazione di nanostrutture con molecole biologicamente attive mediante ion soft-landing

      Elettrosintesi organica. Uso di tecniche elettochimiche e liquidi ionici nella sintesi di molecole farmacologicamente attive.

      Studio del meccanismo di reazioni ione-molecola in fase gassosa mediante spettrometria di massa

       

       

       

       

      Chimica Analitica e Complementi di Chimica Generale ed Inorganica (M-Z)

       

       

      Docente

      Prof. Federico PEPI

      Anno

      2° anno

      Tipologia

      Di base

      Crediti/Valenza

      10

      Anno Accademico

      2017/18

      Periodo didattico

      Primo semestre

       

      Note

      Orario lezioni

      Martedì Aula D PDT 15-18
      Giovedì Aula A PDT 11-14

       

      Programma

      1. La Tavola Periodica. Parte angolare e parte radiale della funzione d’onda elettronica. Livelli energetici degli orbitali atomici in funzione del numero atomico. Configurazioni elettroniche di valenza caratteristiche. Elettroni e orbitali di valenza di un atomo. Configurazioni elettroniche di valenza di ioni. Effetto schermante e carica nucleare effettiva. Regole di Slater. Andamento di *Z nella tavola periodica. Tipi di raggi atomici. Periodicità dei raggi covalenti. Contrazione Scandidea e Lantanidea. Comportamento periodico dei raggi ionici. Effetti della relatività sugli orbitali. Elettronegatività di Pauling. Andamento periodico dell’elettronegatività di Pauling. Elettronegatività di Allred-Rochow. Numero di ossidazione. Andamento periodico dei numeri di ossidazione più comuni. Andamento periodico delle energie di ionizzazione e dell’affinità elettronica. Energie di legame singolo e periodicità. Andamento periodico dei Calori di Atomizzazione degli elementi. Proprietà fisiche degli elementi, principali forme allotropiche dei non metalli. Il legame metallico. Proprietà fisiche dei metalli. Potenziali di Riduzione Standard. Andamenti periodici della stabilità degli alti stati di ossidazione e degli acidi. Stabilità dei bassi stati di ossidazione. La serie di attività dei metalli. 2. Elementi di Chimica Nucleare. Proprietà del nucleo, massa, raggio, forze nucleari. Barriera Colombiana nucleare. Energia nucleare. Unità di misura. Energia nucleare per nucleone in funzione di A. Fattori che determinano la stabilità/instabilità di un nucleo. Stabilità dei nuclei in funzione di A e di Z. Equazione di massa Semiempirica. Modello nucleare a goccia di liquido e a gusci. Reazioni nucleari spontanee. Tipi di decadimento radioattivo: Emissione positronica (dec beta+), Emissione Negatronica (dec beta-), Cattura Elettronica. Decadimento alfa. Emissione gamma. Conversione Interna. Fluorescenza a raggi X. Effetto Auger. Interazione delle radiazioni con la materia. Sistemi di rivelazione delle radiazioni. Contatori a Ionizzazione, Proporzionali, Geyger Muller, a scintillazione. Aspetti cinetici del decadimento. Costante di decadimento, tempo di semivita. Attività specifica. Miscele di nuclidi. Cinetica del decadimento misto, decadimento a catena. Equilibrio radioattivi, equilibrio transiente. Reazioni nucleari Indotte . Notazione ed energia. Reazioni indotte da protoni, particelle alfa, neutroni. Sintesi di nuclidi. Fissione nucleare. Fusione nucleare. Radioelementi Naturali ed Artificiali. Datazione con il Carbonio 14. 3. Elementi di Sistematica Inorganica. Idrogeno. Elementi del I Gruppo. Proprietà e reattività. Elementi del II Gruppo. Proprietà e reattività. Elementi del III Gruppo. Proprietà e reattività. Elementi del IV Gruppo. Proprietà e reattività. Elementi del V Gruppo. Proprietà e reattività. Elementi del VI Gruppo. Proprietà e reattività. Elementi del VII Gruppo. Proprietà e reattività. Gas Nobili.

      Finalità della Chimica Analitica. Fasi di preparazione del campione.
      Classificazione dei metodi di analisi.
      Valutazione dei dati analitici. Precisione e Accuratezza. Tipi di Errori. Il
      trattamento statistico dell’errore casuale. Effetti e correzione degli errori
      sistematici. Errori grossolani.
      L’equilibrio chimico. Effetto degli elettroliti sugli equilibri chimici. Forza
      ionica e coefficienti di attività. Equazione di Debey-Huckel
      Equilibri acido-base. Definizione di acido e di base secondo A.Arrhenius,
      Brønsted e Lowry, Lewis. Il principio HSAB, acidi e basi Hard e soft. Calcolo
      del pH per acidi e basi forti e deboli, acidi poliprotici. Rappresentazione grafica
      degli equilibri acido base: diagrammi logaritmici…
      Metodo grafico nel calcolo del pH. Equilibri di idrolisi. Metodo grafico per
      il calcolo de pH. Diagrammi di distribuzione.
      Idratazione ed Idrolisi del catione. Idrossidi, Ossidi, Ossiacidi,Ossoanioni.
      Idrolisi dell’anione.Soluzioni Tampone. Capacità tampone.
      Composti di Coordinazione. Aspetti teorici. Reazioni di formazione dei
      complessi. Ruolo dei composti di coordinazione in Biochimica . Applicazione dei
      Composti di Coordinazione in Chimica Analitica.
      Stabilità e Labilità. Equilibri di Complessamento. Costanti di formazione. Metodo
      grafico per il calcolo delle concentrazioni delle specie presenti all’equilibrio.
      Curve di distribuzione. Gradi di formazione. Costanti condizionali di Formazione.
      Effetto mascherante dei Complessi Uso dell’EDTAin chimica analitica.
      Equilibri di solubilità. Prodotto di solubilità. Effetto della forza ionica. Effetto
      dello ione a comune. Effetto delle reazioni collaterali che modificano la solubilità di
      composti ionici poco solubili.
      Prodotto di solubilità condizionale. Solubilità degli idrossidi metallici.
      Precipitazione. Diagrammi logaritmici. Aspetti teorici della formazione di precipitati.
      Equilibri di ossido-riduzione. Celle elettrochimiche. Potenziali redox.
      Equazione di Nernst. Elettrodi di riferimento. Calcolo delle costanti di
      equilibrio di reazioni redox. Potenziali standard. Potenziali formali. Effetto della presenza di leganti.

       

      Testi consigliati e bibliografia


      - Skoog, West, Holler: “Chimica Analitica. Una introduzione” - EdiSES S.r.l.
      - G. Wulfsberg: “La Moderna Chimica Inorganica: Previsioni di Reattività” - Ed. La Sorbona – Milano. 
      - Freiser & Fernando: "Gli equilibri ionici nella chimica analitica" - Piccin Editore

       

      Orario lezioni

      Giorni

      Ore

      Aula

      Martedì

      15:00 - 18:00

      Aula D Plesso didattico Tecce

      Giovedì

      11:00 - 14:00

      Aula A Plesso didattico Tecce

      Lezioni:

      • Argomento 5

      • Argomento 6

        • Argomento 7

          • Argomento 8

            • Argomento 9

              • Argomento 10