Indice degli argomenti

  • Introduzione

  • AVVISO

    Si avvisano gli studenti  del IV e V anno di Farmacia e CTF che il corso di Chimica Bioinorganica  avrà inizio giovedì 9 marzo 2017 dalle ore 13 alle ore 15 in aula C, del PDT. Il corso procederà secondo il seguente orario (modificabile in caso di necessità degli studenti) :

    lunedì ore 13-15 (aula B , edificio CU019)

    mercoledì ore 11-13 (aula L di Matematica)

    giovedì ore 11-13 (aula B , edificio CU019)


    Si invitano gli studenti  che hanno scelto di frequentare il suddetto corso a contattare per email la prof.ssa M. E. Crestoni.

    • CHIMICA BIOINORGANICA

      Prof. Maria Elisa Crestoni

      Professore Associato
      SSD: CHIM/03 - chimica generale e inorganica
      Struttura di Afferenza: Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco
      Tel: 0649913596  Fax 0649913602
      email: mariaelisa.crestoni@uniroma1.it
      Ricevimento studenti: Lunedì ore 11-13 - stanza n. 250, II piano del VECF
      CHIMICA BIOINORGANICA
      Anno: IV e V
      Tipologia: a scelta dello studente
      Crediti/Valenza: 8
      SSD: CHIM/03 - Chimica Generale e Inorganica
      A.A.: 2015/2016
      Periodo didattico: secondo semestre

      • Programma del Corso

        Principi di chimica di coordinazione. Aspetti termodinamici. Aspetti cinetici. Strutture elettroniche e geometriche di ioni metallici in biologia. Reattività di leganti coordinati.

        Complesso modello.

        Selezione, assorbimento e organizzazione di unità contenenti metalli in biologia. Biodisponibilità. Strategia di arricchimento. Associazione spontanea di cluster metallici. Unità specializzate.

        Controllo ed utilizzo di concentrazioni di ioni metallici nelle cellule. Effetti benefici e tossici di ioni metallici. Regolazione di un metallo benefico, il ferro. Un esempio di metallo tossico, il mercurio. Generazione ed uso di gradienti di concentrazioni di ioni metallici.

        Funzioni del metallo in metallo-proteine. Proteine di trasferimento elettronico. Proteine ferro-zolfo. Proteine rame-blu. Citocromi. Reazioni di trasferimento elettronico. Trasferimento elettronico a lunga distanza.

        Funzioni di metalloenzimi. Attivazione di substrati tramite meccanismi nonredox.

        Enzimi idrolitici. Un esempio di liasi: anidrasi carbonica.

        Chimica di trasferimento di atomo e di gruppo. Reazioni di trasferimento di atomo di ossigeno (Fe, Mo). Reazioni dipendenti dal coenzima B-12.

        Metalli in medicina.

        • Testi consigliati

          S.J.Lippard, J.M.Berg ‘Principles of Bioinorganic Chemistry’; W.Kaim, B.Schwederski ‘Bioinorganic Chemistry: Inorganic Elements in the Chemistry of Life’; I.Bertini, H.B.Gray, S.J.Lippard, J.S.Valentine ‘Bioinorganic Chemistry’.

           

           

          • Argomento 5

            • Argomento 6

              • Argomento 7


                • Argomento 8

                  • Argomento 9

                    • Argomento 10