giovedì, 21 giugno 2018, 08:27
Sito: e-learning "Sapienza" con Moodle 2
Corso: e-learning "Sapienza" con Moodle 2 (elearning2.uniroma1.it)
Glossario: Notazione TEX
\

\_ (dove _ è bianco)

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:21)
  • Normale spazio bianco da usare dopo un punto che non denota la fine della frase
  • Dopo un comando senza parametri è meglio usare al suo posto la \~ (tilde) per evitare problemi ai browser

\,

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • \,inserisce in una formula la più piccola spaziatura predefinita
  • Equivalente a: \hspace{2}
  • Es.: $$a\,b$$ genera a\,b
  • Es.: $$a~\hspace{2}~b$$ genera ugualmente a~\hspace{2}~b

\;

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • \; (barra inversa punto e virgola) inserisce nella formula il terzo più piccolo spazio predefinito 
  • Equivalente a: \hspace{6}
  • Es.: $$a\;b$$ genera a\;b
  • Es.: $$a~\hspace{6}~b$$ genera ugualmente a~\hspace{6}~b

\:

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • \: inserisce in una formula il secondo più piccolo spazio predefinito 
  • Equivalente a: \hspace{4}
  • Es.: $$a\:b$$ genera a\:b
  • Es.: $$a~\hspace{4}~b$$ genera ugualmente a~\hspace{4}~b

\/ barra barra rovesciata (backslash slash)

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • \/  barra barra rovesciata (backslash slash) evita le legature
  • Es.: $$V\/A$$ genera V\/A mentre $$VA$$ genera VA

\~

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • Per evitare i problemi di alcuni browser con gli spazi bianchi, è meglio usare la ~ (tilde) al posto del tasto spazio (nei punti in cui gli spazi bianchi sono obbligatori, per es. dopo un comando).
  • Es.: $$\frac~xy$$ per generare \frac~xy
  • Es.: $$\sqrt~n$$ per generare \sqrt~n

\hspace{n}

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • inserisce uno spazio di n pixel
  • Es.: $$f(x)\hspace{6}=\hspace{6}0$$ genera f(x)\hspace{6}=\hspace{6}0
  • può essere combinato con il comando precedente \unitlength{m}(default: m=1px), che definisce l'unità da applicare
  • Es.: $$\unitlength{20}a\hspace{2}b$$ genera \unitlength{20}a\hspace{2}b , cioè uno spazio di 20x2=40px

\Large (con L maiuscola)

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • Tutto quello che segue il comando  \Large viene viene rappresentato con la seconda delle grandezze disponibili per i caratteri fino a che il sistema non incontra un nuovo comando di dimensionamento caratteri .
  • Nota: Questo è un comando "case sensitive", dato che large, Large e LARGE corrispondono a differenti grandezze dei caratteri!
  • Es.: $$\Large~3x$$ genera \Large~3x

\LARGE (tutte maiuscole)

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • Tutto quello che segue il comando \LARGE sarà reso con la massima dimensione predefinata per i caratteri fino a che il sistema non trova di nuovo il comando di dimensionamento.
  • Nota: Questo comando è "case sensitive" : large, Large e LARGE corrispondono a differenti grandezze dei caratteri !
  • Es.: $$\LARGE~3x$$ genera \LARGE~3x
    mentre
    $$\large~3x$$ genera \large~3x

\large (tutto in minuscolo)

(Ultima modifica: venerdì, 21 settembre 2012, 11:14)
  • Tutti i caratteri che seguono il comando \large saranno resi con la dimensione predefinata per questo comando fino a che il sistema non trova di nuovo il comando di dimensionamento.
  • Nota: Questo comando è "case sensitive" : large, Large e LARGE corrispondono a differenti grandezze dei caratteri !
  • Ex.: $$\large~3x$$ genera \large~3x